lunedì 1 settembre 2008

Nuotare o volare...?


qualche appunto di viaggio




le mie vacanze non sono state solo londra...

London Calling...

una vista della cattedrale di St Paul

un paio di disegni fatti nei pressi di Buckingham Palace

quest'estate sono stato a Londra. E questo vi basti, perché ci sarebbe davvero troppo da raccontare ;)

domenica 3 agosto 2008

è vero!!!




eh già, m'ero quasi dimenticato di avere un blog... ma ho un sacco di scuse, così tante che non starò a scriverle, che poi tanto quei pochi che visitano il blog le conoscono già :D ecco che ritorno con altre tre pagine fresche fresche di ritocco tratte dal progetto The New Mentalists © 2008 Sam Johnson Chissà come andrà a finire, ma almeno mi tengo in esercizio. Ah, per tutti quelli che si mangiano le unghie in attesa dellla mia storia de "L'Insonne": sappiate che la pubblicazione on line è posticipata a settembre, tenete duro!!!


Buone vacanze a tutti, io me ne vado un pò fuori dal paese, a prendere un pò d'aria fresca.

Bye!!

venerdì 20 giugno 2008

Desdy..

Ecco un dettaglio dalla storia che sto ultimando per il sito de "L'Insonne"; spero che questa versione di desdy piaccia... vedremo..

domenica 15 giugno 2008

nm 6

Finalmente pagina 6 di The New Mentalists © 2008 Sam Johnson
Chissà che ne sarà di questo progetto...

venerdì 13 giugno 2008

martedì 10 giugno 2008

2cv...

Si torna a lavorare finalmente.. ecco la china della prima pagina della ministoria de L'Insonne, che dovrebbe esser pubblicata sul sito a luglio. Mancano i baloon, ma il mio l'ho fatto :D

venerdì 16 maggio 2008

Client Oriented



Questo si che è star dalla parte del cliente. Chiunque abbia giocato anche solo una partita di calcio, o calcetto o tra amici in cortile sa che questo spot è FENOMENALE!!!

Sbattone... ma che bello!!!

sabato 26 aprile 2008

Studentessa universitaria...


lo studio a volte può riservare delle belle sorprese, e un sole fresco può far miracoli... ciao mora.

mercoledì 23 aprile 2008

I1

INCREDIBILE!

Dopo un'eternità e mezza riesco a postare qualcosa di nuovo: tra poco più di un mese dovrebbe apparire su http://www.desdymetus.com una storia di 7 pagine con Desdemona, la protagonista de "L'Insonne", scritta da Alessia Di Giovanni... è strano disegnare su una griglia all'italiana, ci ho messo un pò a trovare i giusti riferimenti, e ovviamente non è detto che ce l'abbia fatta :D

Vorrei ringraziare Claudia per la consulenza sulla viabilità a Firenze: grazie mora, senza di te non ce l'avrei mai fatta!! :D

Olè

domenica 6 aprile 2008

mercoledì 26 marzo 2008

New Adventure 3



Finalmente torno a postare delle tavole, le cose che preferisco in tutto e per tutto, la sfida del raccontare è sempre affascinante.. Questa è la matita di pagina 4 di
The New Mentalists © 2008 Sam Johnson. Spero di riuscire a rendere il movimento anche in una scena di dialogo. Un dialogo non proprio molto felice. Appena inchiostrerò saprete...

giovedì 13 marzo 2008

Grazie Pixar

Il trailer di Wall-E, l'ultimo film della Pixar. Ho letto che potrebbe essere diviso in 3 atti, di cui il primo totalmente muto. Chissà se è vero... credo che possano davvero permettersi di tutto.

Elio E Le Storie Tese - Parco Sempione

Prima eri una persona MEGLIO!

mercoledì 12 marzo 2008

Father & Son


Mi pare di aver letto da qualche parte che Mike Mignola abbia una particolare predilizione per la Cosa dei Fantastici 4 (che lo ha influenzato nella creazione di Hellboy) e sicuramente per Kirby. Così ho pensato a una bella foto di famiglia...

martedì 11 marzo 2008

dettagli...

Ecco un dettaglio da Reversal Fortune, la serie erotica che sto disegnando...

venerdì 7 marzo 2008

lavoro...


Per 2 giorni a lavoro ho sputato sangue, oggi ovviamente non succede niente e sono qui a far niente. Quindi approfitto della situazione e provo a disegnare utilizzando Painter invece del solito e affidabile Photoshop...

mercoledì 5 marzo 2008

"Ma a Mantova c'è la morte..."

Domenica 2 marzo sono stato a Mantova Comics. Tralascio i dettagli e le opinioni sulla mostra, in quanto argomenti troppo soggettivi.
è stata un'esperienza in chiaroscuro, come mi capita sempre quando visito queste mostre e cerco di far visionare i miei lavori in cerca di impiego come disegnatore di fumetti: la cosa che percepisco subito è che sono davvero uno dei tanti e c'è molto, moltissimo da fare, da perfezionare, prima di tutto nel mio modo di disegnare ma anche di presentare i miei lavori, per esempio.

Forse qualche porta si potrebbe aprire, ma è davvero troppo presto per dirlo con certezza e per me in questo momento è difficile pensare di prendermi impegni esagerati, col lavoro e tutto il resto, ma in fondo se non provi non crei i presupposti per fare delle scelte, e darti così l'impressione di avere un qualche controllo sulla tua vita.

Ma non è stata una giornata del tutto mediocre come potrebbe sembrare: Mantova è bellissima e domenica sembrava di essere a maggio, su una spiaggia, con un vento tiepido e un sole che faceva respirare lasciandoti placidamente con giusto una maglietta addosso. E a volte questo può ben valere una giornata di passione. Ma la cosa migliore che mi è successa è un'altra: ho ricevuto in omaggio una copia del libro "Da Arkham Alle Stelle", all'interno del quale fa bella mostra di sé l'illustrazione su Lovecraft che ho realizzato tempo fa. Addirittura è stata scelta come immagine per il frontespizio del libro, piccola soddisfazione ulteriore, che spero tanto non rimanga fine a sé stessa :)

Immagino che questo dipenda solo da me, per rimanere in tema di scelte... Vedremo.

sabato 1 marzo 2008

New Adventure part 2






Queste sono le altre 2 pagine di prova per la serie The New Mentalists © 2008 Sam Johnson

si, lo so, il professore è moooolto simile al Bloch disegnato da Carnevale nel Dilan Dog Color Fest: è che era fatto troppo bene, facciamo che è un omaggio al mio disegnatore preferito? :D

mercoledì 27 febbraio 2008

Non É Un Paese Per Vecchi (No Country For Old Men)


Ovvero: il coraggio di essere coerenti.

La locandina del film recita “il miglior film dell’anno”: non so se questo sia vero, ho scandalosamente mancato di vedere un mucchio di film che avevo puntato, negli ultimi mesi, molti dei quali altrettanto pubblicizzati ma che poi, alla luce dei fatti, si sono rivelati dei fuochi di paglia.
Nulla vieta che anche questo film possa fare la stessa fine, e si sa che gli oscar valgono relativamente. Come detto, non ho visto molti film di recente, e non posso dire se le statuette che i Coen e Barden hanno vinto siano giuste.
Ma dopo aver visto il film, direi che almeno un riconoscimento al loro lavoro sia doveroso: i Coen si sono dimostrati coerenti dall’inizio alla fine del film. Cercherò di spiegarmi. A partire dal titolo del film fino all’ultima frase pronunciata da un intenso Tommy Lee Jones , il messaggio è lo stesso: “non è un paese per vecchi”, il mondo è cambiato, in fretta e in modi imprevedibili e spesso così inquietanti da sconvolgere chi decide di non abituarsi agli orrori che oggigiorno la cronaca ci mostra. La cosa importante, a mio parere, è che il pessimismo e la coerenza (di nuovo) dei Coen non permettono loro di regalare allo spettatore un momento di rivalsa, il classico climax in cui gli eroi prendono in mano la situazione e trionfano in modo più o meno epico. I Coen dicono solo la verità: i dialoghi perfetti dei personaggi sono incisi nella pietra e i registi non li usano per sviare chi guarda; nessun “twist in the tale”: non è un paese per vecchi, questo, non è un paese per vecchi ideali, per vecchi meccanismi mentali troppo limitati per permettere di sopravvivere adeguatamente in questo mondo. Chi lo capisce va incontro al suo destino, chi non vuole capire si mette da parte: e i Coen non giudicano, mostrano solo cosa può succedere dopo la scelta.
La regia è stupenda, con alcune inquadrature che, se del tutto originali (non sono ancora così esperto di cinema), faranno scuola; la tensione è COSTANTE, e quando sembra allentarsi, i registi riportano subito tutto alla realtà, sbattuta in faccia così in fretta da non lasciare il tempo di commuoversi. Soprattutto, la regia è funzionale al messaggio dei Coen che, come i grandi registi del cinema muto, sfruttano tutte le possibilità del mezzo cinematografico; quando i personaggi non parlano, dicono così tanto nelle loro espressioni, nei loro movimenti, negli sguardi, nella luce che li circonda; quando parlano, lo fanno lentamente, scandendo ogni parola, perché sono tutte importanti.
Un ultimo appunto per Javier Barden: spaventoso, in tutti i sensi. Dall’aspetto fisico, inquietante nel suo essere così ridicolo, all’espressione, con gli occhi perennemente sbarrati, all’atteggiamento: cammina piano, scandisce i movimenti, non si ferma mai, e obbedisce solo al suo deviato codice, in realtà solo una scusa che un pazzo trova per giustificare la sua volontà di uccidere.

Wow quanto ho scritto. Scusate, è la prima volta che faccio una recensione, quindi perdonate la verbosità, ma tutto questo flusso è dato dall’impressione che il film ha avuto su di me. Si può non essere d’accordo con quanto ho scritto e soprattutto con la filosofia dei Coen, che neanche io approvo in toto, ma credo non si possa rimanere indifferenti di fronte a un'opera così personale, così intrisa della volontà creativa di chi l’ha realizzata. Credo sia questo quello che gli artisti dovrebbero sempre fare, o provarci almeno. Secondo me i Coen ce l’hanno fatta. Di nuovo.

venerdì 22 febbraio 2008

Un sogno diventato realtà


Questo sono io. Oh meglio è il fantastico avatar in versione Southpark fatto dalla mia dirimpettaia in ufficio, Monica. Ma mi vedi così? che dolce... :)

giovedì 21 febbraio 2008

Ci ho provato, oh!





Questi sono studi che ho realizzato per ottenere il posto da disegnatore di una nuova serie italiana che non so bene quando partirà. Non sono stato scelto, ma so che lo scrittore si è trattato bene, avendo scelto la mia amica Francesca (www.osyen.deviantart.com). Sarà per la prossima...

New Adventure


Questa è la prima pagina di prova per un fumetto scritto da un mio amico inglese. Avremmo intenzione di proporla a vari editori indipendenti d'oltreoceano. Sarà veramente dura, in ogni caso avrò fatto un altro pò di pratica... The New Mentalists © 2008 Sam Johnson

venerdì 15 febbraio 2008

j a colori

La versione colorata; mi sa tanto che così sia un pò più riconoscibile :)

Testamento



Unendomi al cordoglio di tutti i fan del mondo, mi cimento anche io con un disegno ispirato all'ultimo, promettentissimo Joker cinematografico... povero Heath

Ciao...

Ciao a tutti. Finalmente mi son deciso ad aprire un mio blog. La scossa probabilmente è scaturita dal fatto che mi sono trasferito da poco a Milano per lavoro, e forse sento di voler tenere una specie di diario. Oh forse non è niente di tutto questo e ho solo voglia di scrivere un pò e far vedere i miei disegni ad altre persone.. ah si ecco: provo a fare il fumettista, per ora ho per le mani un paio di serie (una delle quali erotica-a dir poco, diciamo pure porno); ma siccome non si vive di soli sogni, ho cominciato uno stage presso un'agenzia pubblicitaria di milano... vedremo come va.

Si comincia... poco poco, piano piano, come piace a noi ;)